Priorità della causa sull'effetto

 

Gli argomenti a posteriori

Induzione, Metodi induttivi Post hoc,  Argomento della causa, Argomento dell’effetto, Priorità della causa sull’effetto, Causa prima, Proprietà emergente,

A contrario, Ad consequentiam, Spreco, Superfluo, Consolidamento


 

Definizione

Con questo argomento si sostiene che la causa ha priorità sull’effetto, non tanto nel senso che la precede, ma nel senso che vale di più. Ad esempio, come dice Cartesio “Ciò che è più perfetto, cioè che contiene in sé più realtà, non proviene da ciò che lo è meno” (Meditazioni metafisiche, III, 3). Si basa su questo argomento una delle dimostrazioni cartesiane dell’esistenza in noi di un’idea innata di Dio.

 

Esempio

Se possiedo l’idea di Dio come ente perfetto, o me la sono data da me, oppure viene da altro. Ma io sono imperfetto e poiché è impossibile che l’imperfetto generi il perfetto, questa idea viene da fuori di me.

 

Critica

Si tratta di un argomento molto utilizzato, dall’antichità ad oggi, per giustificare un ordinamento nelle cause. Tuttavia si può obiettare che, ad esempio, l’odierna indagine sui sistemi complessi mostra che è possibile che piccole perturbazioni, in un sistema che si trova in certe condizioni critiche, producano effetti considerevoli. Vi sono quindi casi in cui tale argomento non può essere utilizzato.

Oppure si può ricordare che la teoria evolutiva prevede che dal "meno" derivi il "più". A tale argomento, cioé, si oppone sempre più spesso l'argomento della proprietà emergente.

 

 

Torna allo schema generale

     

 


Quest'opera è stata rilasciata sotto la licenza Creative Commons Attribuzione- Non Commerciale - NoOpereDerivate 2.5 Italy.  

Per leggere una copia della licenza visita il sito web o spedisci una lettera a Creative Commons, 559 Nathan Abbott Way, Stanford, California 94305, USA.